Effetti e prevenzione

Navigare Facile

Allergia al Nichel

L'allergia al nichel comporta prevalentemente dermatiti da contatto, come orticaria e vescicole, ma anche nei casi più gravi, asma bronchiale e difficoltà respiratorie.

Dove

Il nichel è un metallo che è presente in numerosi oggetti di uso quotidiano, come orologi, bigiotteria, ombrelli, posate, nonché in parti di indumenti, come cerniere e bottoni.

Ma non solo, infatti piccole percentuali di nichel sono presenti nel cibo, in particolare in alcuni cibi:
cacao, liquirizia, lenticchie, fagioli e nocciole ne contengono una maggiore quantità.

L'allergia al nichel viene diagnosticato tramite un test cutaneo chiamato patch test.

Esso consiste nell'applicazione su alcune parti più sensibili della pelle, in particolare sul dorso o sul braccio, un cerotto che rilascia nichel.

Una volta rimosso il cerotto, la persona sarà considerata allergica se la cute si è arrossata e presenta vescicole.
Le prime precauzioni da prendere sono ovviamente di non indossare bigiotteria nè abiti con parti metalliche; inoltre per cucinare occorre utilizzare solamente pentole in acciaio inox od in vetro.

Eliminare tutti i cibi in scatola, dal momento che la lattina potrebbe rilasciare nichel.

Evitare: farina di mais e integrale,  prugne, pere ed uva passa, lattuga, carote, nocciole, arachidi, mandorle, cacao, thé, margarina, ostriche, aringhe, legumi, spinaci, asparagi, cipolle, funghi, pomodori.

Limitare: riso brillato e farina 00, caffè, olio di oliva, cavolfiore, cetrioli,cavolo, uova, frutta, marmellata fatta in casa cotta in pentole di acciaio.

Sono consentiti: carni, pesce (tranne le ostriche e le aringhe, come già detto da evitare), patate, latte ed i suoi derivati.

Dall'allergia al nichel si può guarire, seguendo una specifica dieta a rotazione che prevede l'introduzione lenta di cibi contenenti questo metallo, un alla volta, così da riuscire in circa 12 mesi, a risolvere il problema.

Ovviamente occorre essere seguiti da  medici dietologi ed allergologi competenti.

  • pollini.it - Portale dedicato ai pollini, con informazioni sui benefici terapeutici, l'allergia da polline e i sintomi, la prevenzione e le cure.
  • allergiealimentari.it - Come responsabili di vari sintomi, dalle eruzioni cutanee alle emicranie, sono state prese in causa ormai tutte le categorie di alimenti. I disturbi in questione possono derivare da intolleranze fisiologiche, psicologiche o appunto da allergie.
  • allergico.com - ALLERGICO .COM: Il Portale sulle allergie più comuni, da quella alimentare a quella connessa alla presenza di pollini; ecco le cure e i trattamenti legate a tali reazioni allergiche.
  • intolleranzaalimentare.it - Le Intolleranze Alimentari: i Sintomi, la Diagnosi, le Cure ed un approfondimento particolare sull'intolleranza al lattosio.

 

Siti Dove Compro Passatempi Food Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio